Prima Visita di Medicina Estetica a Modena

Il primo passo che deve fare il Medico Estetico è la diagnosi. La visita è fondamentale per escludere patologie e allergie. Dopodiché si comincia un percorso terapeutico condiviso che comprende programmi nutrizionali, abitudini di vita, integrazioni con prodotti farmacologici, fitoterapici e omeopatici.

L’obiettivo deve essere rallentare l’invecchiamento e, da ultimo, correggere l’inestetismo, senza dover stravolgere l’aspetto del paziente. 

Considerato l’inevitabile progressione dei fenomeni dell’invecchiamento dei tessuti e l’impossibilità di applicare il concetto di “permanenza” degli effetti migliorativi a qualsiasi tipo di intervento, si passa allo step successivo, ovvero lo studio di un protocollo ad hoc per ogni paziente finalizzato a migliorare la qualità della propria vita e a riprogrammare la propria età biologica, minimizzando il fisiologico declino correlato al passare degli anni o migliorando un particolare inestetismo del viso o del corpo. 

In questa tappa il compito del medico estetico è quello di analizzare insieme al paziente le caratteristiche del suo viso e di segnalargli quelle che a suo giudizioso sono le disarmonie più evidenti e condividere con lui l’idea di correggerle. L’utilizzo mirato, sapiente e parsimonioso dei prodotti può dare straordinari risultati.

In questo modo si propone di rendere la persona attiva protagonista della sua vita, migliorandone non solo la salute e l’estetica, ma anche lo stesso modo di essere, di presentarsi agli altri, di vivere la propria vita. 

La terza e ultima tappa consiste nel raggiungimento dell’obiettivo comune, agendo con gradualità, senza stravolgimenti e senza cambiamento della fisiologia del corpo o del volto delle persone che si rivolgono al medico. Questo sarà la chiave del successo in quanto i pazienti che si rivolgono al Medico Estetico saranno poi i suoi testimoni e i suoi biglietti da visita. Mi ritengo infatti contraria all’uso esasperato di prodotti che alterano l’armonia dei volumi e l’espressività del volto.

 

Nella prima consultazione quindi il medico estetico si occuperà di:

  • Approccio diagnostico con un anamnesi tradizionale e mirata alla domanda;un esame obbiettivo tradizionale e mirato e valutazioni morfologiche e funzionali 
  • Richiesta di consulenze specialistiche (laddove le valutazioni abbiano evidenziato una condizione al di fuori di uno stato fisiologico o parafisiologico)
  • Inquadramento diagnostico dell’inestetismo clinico denunciato.
  • Formulazione di un bilancio globale.
  • Formulazione del programma preventivo generale e mirato igienico-comportamentale (igiene alimentare, fisica, psicologica, cosmetologica e quant’altro inerente allo stile di vita).
  • Formulazione del programma di mantenimento e di trattamento correttivo secondo le necessità.

 

Contattami per scoprire quale sia il trattamento più adatto a voi e prenotate la vostra prima visita di medicina estetica a Bologna o Modena

Chiama e prenota una visita presso lo studio di Medicina Estetica a Modena

Lo studio di Medicina Estetica della Dott.ssa Sara Bertoncelli offre terapie mediche e trattamenti estetici mirati per migliorare il proprio aspetto fisico. Lo studio medico si trova in via Pietro Giardini, 396, 41124 Modena.

Se vuoi maggiori informazioni chiama al 370 377 9623 o compila questo modulo. Ti ricontatterò quanto prima possibile.

Studio di Medicina Estetica a Modena

Nella medicina estetica moderna la correzione e la cura degli inestetismi avviene attraverso l'uso non chirurgico di strumenti sempre più innovativi e mini invasivi.