Dott.ssa Sara Bertoncelli

Dott.ssa Sara Bertoncelli

Macchie Cutanee sul Viso: laser e trattamenti

Le macchie cutanee rappresentano delle uno degli inestetismi più frequentemente richiesti in medicina estetica. Le macchie (o iperpigmentazioni) si manifestano quando abbiamo una sovraproduzione di melanina in determinate zone della pelle.

La melanina è quell’elemento che determina il colore della nostra pelle, dei capelli, degli occhi. Essa agisce come scudo di protezione naturale della pelle verso i raggi UV. Purtroppo però l’eccessiva esposizione solare e/o determinate circostanze portano ad un eccesso di produzione di melanina con la comparsa di quelle tanto odiate lesioni scure sulla pelle.

 

Da dove originano le macchie cutanee

 Le cause della comparsa di macchie cutanee possono essere molteplici:

  • l’invecchiamento naturale e progressivo della pelle
  • L’eccessiva esposizione solare con scarsa o nulla protezione, motivo per cui spesso compaiono in zone foto esposte (viso, collo, decoltè, mani)
  • Fattori ormonali (melasma o cloasma) rappresentato da macchie generalizzate su tutto il viso (in particolare fronte, guance) tipico in gravidanza. La motivazione si pensa sia legata agli ormoni femminili (quali estrogeno e progesterone) che stimolano la sovraproduzione di melanina.
  • In seguito all’uso di alcuni tipi di farmaci (antibiotici, anticoncezionali)
  • Iperpigmentazione post infiammatoria, ovvero macchie che compaiono in seguito ad un insulto cutaneo (post acneico, post psoriasico, post herpetico, posto scottature o semplicemente post follicolite da ceretta).

 

Macchie cutanee: come prevenirle

Il primo passo è limitare l’esposizione solare nelle ore più calde della giornata, in ogni caso, è consigliato adoperare una crema solare ad alta spf  e utilizzare ulteriori fattori di protezione (es. cappellini) in caso di particolare sensibilità alla sovra produzione di melanina.

In caso di utilizzo di farmaci foto sensibilizzanti (es. cortisonici, antibiotici, etc) consultare uno specialista per valutare la possibile influenza di questi sulla nostra pelle.

 

Come trattare le macchie sulla pelle

I trattamenti utilizzati in caso di macchie sono molteplici

  • Creme schiarenti ® alcune delle quali devono essere utilizzate solo nel periodo invernale (e per brevi periodi) ed applicate strettamente sulla macchia
  • Peeling ® che consiste nell’applicazione di un singolo acido o cocktail di acidi (ac. Cogico, ac. Azelaico, ac. Retinoide) e che portano alla esfoliazione progressiva della pelle, fino ad arrivare alla superficie libera da macchie che appare così uniforme, luminosa e compatta
  • Laser ® che prevede l’applicazione di una luce ad alta intensità con una conseguente “ustione controllata”. In un primo momento la macchia apparirà più scura, poi nei giorni successivi si avrà un’esfoliazione tipo “foglia secca”.

 

Indicazioni per il trattamento delle macchie con creme schiarenti

  • trattamento più lento e progressivo
  • il periodo di trattamento varia a seconda del tipo di prodotto usato. Alcuni prodotti topici necessitano di una totale assenza di esposizione solare.

 

Indicazioni per il trattamento delle macchie con peeling

  • tempo di esecuzione 20-25 min
  • non è necessaria anestesia
  • non richiede sospensione dalla vita sociale
  • numero di sedute: 2-3 sedute a seconda della profondità delle iperpigmentazione

 

 

Indicazioni per il trattamento delle macchie cutanee con laser 

  • Il trattamento è immediato (15-20 minuti)
  • Non è necessaria anestesia
  • Non richiede sospensione dalla vita sociale, anzi rientra nei così detti trattamenti della pausa pranzo
  • Numero di sedute: 1 massimo 2 sedute (dipendente dalla profondità dell’iperpigmentazione).

 

 

 

PRIMA

Macchine sulla pelle

DOPO

Macchie sulla pelle trattate con il Laser

 

 

PRIMA

Macchie Pelle

DOPO

Macchie sul viso tratte con il Laser

Trattare le macchie sul viso e sulla pelle

Se volete più informazioni o prenotare una visita con la Dott.sse Sara Bertoncelli Medico Estetico a Modena potete inviare un messaggio tramite l'apposita area o chiamare al 370 377 9623

Ringiovanire lo sguardo

L’avanzare dell’età porta spesso e inevitabilmente con sé anche la comparsa sul volto di alcuni inestetismi poco, se non affatto, desiderati. Le mie pazienti dello studio di medicina estetica di Modena, lo sanno bene.

Tra i più comuni inestetismi dello sguardo possiamo citare quelle spiacevoli rughe d’espressione, come le rughe perioculari (o zampe di gallina) e glabellari ( tra le sopracciglia), il sopracciglio che tende verso il basso e l’aumento della cute della palpebra superiore.

Tutte questi inestetismi comportano uno sguardo apparentemente stanco e appesantito e in generale invecchiano il viso.

L'importanza di mantenere uno sguardo giovane

Il contatto visivo rappresenta uno dei canali comunicativi più potenti per esprimere le nostre emozioni proprio perché spontaneo e spesso quasi incontrollato.

Attraverso gli occhi trasmettiamo amore, rabbia, tristezza, coraggio, tutto questo con gesti spesso inconsapevoli ed incontrollabili.

Come ringiovanire lo sguardo senza dover ricorrere alla chirurgia. 

La medicina estetica negli ultimi anni ha sviluppato diverse metodiche e tecniche che permettono di rispondere all'esigenza di avere uno sguardo più giovane e riposato. 

Tra i vari trattamenti a disposizione possiamo trovare: l'uso del Filler all'acido ialuronico, la tossina botulinica e la Bleafaroplastica non chirurgica.

Passiamo ora in rassegna queste metodologie per capire di cosa si tratta.

®Filler all’acido ialuronico 

L’acido ialuronico, da solo o in concomitanza con altri trattamenti, con la sua azione idratante ed il potere rigenerante può portare alla correzione delle occhiaie. Il filler richiamando acqua porta progressivamente al riempimento della depressione cutanea e la distensione della pelle con miglioramento della luminosità cutanea.

 

Filler per ringiovanire lo sguardo

®Tossina Botulinica

tossina Botulinica per ringiovanire lo sguardo

 

La tossina botulinica che con la sua azione miorilassante, permette di distendere le rughe, aprire lo sguardo ed appianare i cosiddetti “raggi di sole” (o “zampe di gallina”) intorno agli occhi.

 

®Bleafaroplastica non chirurgica

 

La blefaroplastica non chirurgica con radiobisturi, trattamento sicuramente meno invasivo della blefaroplastica chirurgica per eliminare piccoli esuberi cutanei palpebrali e per ritardare un eventuale intervento di blefaroplastica.

 

blefaroplastica non chirurgica

Ringiovanimento dello sguardo a Modena: tutto quello che posso fare per te

Ricapitolando è vero che lo sguardo, con il passare degli anni, possa apparire invecchiato e stanco ma la medicina estetica può fornire un valido aiuto per contrastare gli effetti del passare del tempo sul nostro viso e sullo sguardo, rendendo lo sguardo più giovane, rilassato e riposato.

Il mio studio di medicina estetica a Modena dispone di questi trattamenti e in genere posso rispondere alle esigenze specifiche di ogni paziente. 

Richiedi una consulenza gratuita sul trattamento più indicato per valorizzare il tuo sguardo. 

Esempi di trattamento delle occhiaie con filler all’acido ialuronico

 Sguardo prima del trattamento con il Filler

Sguardo dopo il trattamento con il Filler

Lo sapevi che con il passare del tempo, la quantità di acido ialuronico diminuisce, causando una perdita di tono, volume ed elasticità della pelle con conseguente comparsa di rughe?


Proprietà dell’acido ialuronico:

  • Igroscopico: capace di trattenere 1.000 volte il suo peso nell’acqua
  • Flessibile: molto viscoelastico; in grado di resistere alla pressione
  • Antinfiammatorio: protegge le fibre della matrice extracellulare
  • Curativo: stimola la migrazione cellulare e la sintesi di collagene


L’obiettivo della skin quality consiste nella prevenzione (come principio guida di una pelle sana); nella ristrutturazione (come azione mirata per il ripristino delle funzioni fisiologiche della pelle) ed infine nel mantenimento (come chiave di volta per preservare più a lungo i risultati ottenuti)

Epilazione laser: come funziona?

Il trattamento per l'epilazione laser utilizza un laser cosmetico che opportunamente regolato in base alla pelle e al tipo di peli.
Il laser opportunamente regolato, produce un fascio di luce inviata ai follicoli piliferi. Questo tipo di laser "brucia" il follicolo alla radice, evitando ai peli di crescere al suo interno ed eliminando quindi, è il caso di dirlo, il problema pelo alla radice.

Di seguito elenco una serie di accortezze da tenere in considerazione qualora ci si voglia avvicinare a questo tipo di trattamento estetico.

Prima dell’epilazione laser meglio lontani dal sole.

Per il suo meccanismo di funzionamento è opportuni usare l'epilazione laser quando non si è nè abbronzati nè nei periodi estivi.
L’estate potrebbe non essere il momento migliore per iniziare la depilazione laser; in genere è opportuno iniziare i trattamenti in autunno o in inverno e in genere far passare qualche settimana dal trattamento prima di esporsi al sole d'estate.


E' opportuno radersi prima dell’epilazione laser?

Si, è una pratica consigliabile radersi ma non farsi la ceretta.
La ceretta è da evitare perchè elimina anche il follicolo pilifero che invece è l'elemento che viene colpito dal laser.
La cosa migliore, sempra dietro anche confronto con il medico estetico, è radersi un giorno prima della seduta.

Epilazione laser a luce pulsata a casa

Per un opportuna valutazione sia sul tipo di trattamento, sia sul tipo di pelle a mio avviso vanno fatti assolutamente presso un medico estetico.
Bisogna tenere a mente anche che proprio perchè il trattamento viene eseguito presso uno studio medico, le strumentazioni sono di livello professionale ed è possibile anche veicolare laser con maggior potenza, ottenendo quindi dei risultati più veloci e duraturi.

Dopo quanto tempo si vedono i risultati?

L’epilazione laser è un trattamento che richiede qualche seduta prima di osservare dei risultati tangibili.
Dopo poco inizierai a notare un drastico calo nei follicoli e quindi dei peli superflui.

Il Laser è VERAMENTE sicuro?

“Si, l’epilazione laser è un trattamento sicuro ed efficace. Sopratutto se eseguito in uno studio medico.

Dott.ssa Sara Bertoncelli, centro epilazione laser a Bologna e Modena.

Se sei interessato a ricevere consigli e suggerimenti in merito ai trattamenti estetici a cui puoi sottoporti nel mio centro, non esitare a contattarmi!

Lunedì, 11 Novembre 2019 13:11

L’importanza dell’idratazione della pelle

Una pelle per essere sana ha bisogno di acqua

L’età biologica della nostra pelle è ben determinata dal suo stato di idratazione. Da giovani siamo decisamente più ricchi di acqua rispetto all’età adulta, dove il nostro “patrimonio” si riduce progressivamente da una media del 75% nei neonati ad una media del 40% negli anziani.

Tutto questo si rispecchia con un:

  • assottigliamento della cute
  • riduzione dell’elasticità
  • secchezza della cute
  • diminuzione del numero dei peli
  • aumento della mobilità dei piani profondi

 

Il corpo di un adulto è composto per il 60% di acqua, valore che varia in base al rapporto tra massa magra e massa grassa, al sesso e all’età.

Per le donne questa percentuale scende di qualche punto, data dal fatto che in queste è maggiore la presenza di tessuto adiposo (povero di acqua). Per lo stesso motivo il valore tende progressivamente a diminuire con l’avanzare dell’età.

 

 

Con questa si ha, inoltre, una diminuzione della trasmissione degli impulsi nervosi con riduzione dello stimolo della sete e progressiva disidratazione. Questo provoca:

  • una riduzione della funzionalità dei processi cellulari
  • alterazione della funzionalità renale (riconoscibile da una colorazione scura delle urine che risultano iperconcentrate) con conseguente parziale espulsione di sostanze tossiche dal nostro organismo
  • crampi muscolari soprattutto dopo un’attività fisica
  • secchezza cutanea ed alterata elasticità
  • Nei casi più gravi si ha torpore e sonnolenza

 

Tutto questo per sottolineare l’importanza dell’idratazione e dell’assunzione di acqua per la salute e la funzionalità dell’organismo, per il benessere della pelle e il mantenimento delle sue funzioni protettive e combattere i primi segni dell’invecchiamento. La semplice disidratazione cutanea può compromettere il fisiologico ruolo difensivo dalle sostanze esogene.

 

 

 

COME IDRATARE LA PELLE

Per l’organismo è fondamentale mantenere un corretto equilibrio tra perdita ed assunzione di liquidi. Per questo motivo è fondamentale mantenere una corretta idratazione la quale dipende da un insieme di fattori:

  • assunzione della giusta quantità di acqua durante la giornata (almeno l. 1,5 al giorno)
  • adottare una corretta alimentazione, assumendo alimenti quali frutta e verdura ricchi di acqua
  • utilizzare prodotti cosmetici idratanti e nutrienti, scegliendo quelli non aggressivi
  • integrare con eventuali prodotti biostimolanti a base di acidio ialuronico e/o vitamnine i quali richiamano acqua e stimolano la rigenerazione di collagene naturale. Validi aiuti soprattutto in previsione dell’esposizione solare oppure per ripristinare il tessuto post espozione.

 

 

 

Arriva la stagione fredda, ma ciò non significa che il nostro corpo non abbia bisogno di liquidi

Prenditi cura della tua pelle anche in inverno, con un protocollo mirato a te a base di acido ialuronico per migliorare l’elasticità cutanea, la luminosità della pelle e prevenire l’invecchiamento cutaneo.

E con la tecnica BAP  (Bio Aesthetic Points ovvero piccole iniezioni sul viso di acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare) l’idratazione e il rimodellamento è possibile con soli 5 punti di inoculo.

La tecnica BAP è la preferita dai pazienti perché

  • Riduce il numero delle visite
  • Riduce il dolore ed il numero di iniezioni
  • Riduce o annulla i tempi di recupero

Come funziona la tecnica BAP per prevenire l'invecchiamento cutaneo?

Con questo particolare intervento viene utilizzata una miscela di acido ialuronico a diverso peso molecolare capace di svolge 4 azioni:

  • Idrata profondamente;
  • Stimola i fibroblasti a produrre più collagene ed elastina nel derma (il pavimento della pelle);
  • Aumenta il sostegno del derma, migliorando la lassità del viso;
  • Migliora il microcircolo.

Il nome deriva che durante il trattamento vengono coinvolti 5 punti precisi del visto coinvolgendo sopratutto il terzo medio del viso che è in genere la sede più colpita dalle rughe e dalla lassità; inoltre sono zone del viso caratterizzate da mancanza di grandi vasi e senza ramificazioni nervose, il che si traduce in un intervento praticamente privo di dolore o fastidio.

BAP (Bio Aesthetic Points) a Modena

Se sei alla ricerca di un professionista a Modena capace di seguirti nei tuoi trattamenti estetici, contattami usando l'apposita area, ti risponderò il prima possibile.

Criolipolisi cellulite e grasso: come funziona

La Criolipolisi è un trattamento non invasivo caratterizzato da un lento e graduale raffreddamento delle cellule adipose che provoca la cosìdetta “apoptòsi”, ovvero eliminazione delle cellule adipose, senza danneggiare la cute, mantenendo così contemporaneamente tono ed elasticità della pelle. Le cellule adipose, infatti, sono particolarmente sensibili alle basse temperature, per cui la “cristallizzazione” ne porta alla morte con fuoriuscita dei lipidi che vengono successivamente smaltiti dal corpo mediante il sistema linfatico.

La perdita di grasso sarà persistente e durevole a patto di mantenere il peso nella norma. Le cellule adipose, infatti, sono particolarmente sensibili alle basse temperature, per cui la “cristallizzazione” ne porta alla morte con fuoriuscita dei lipidi che vengono successivamente smaltiti dal corpo mediante il sistema linfatico.

La perdita di grasso sarà persistente e durevole a patto di mantenere il peso nella norma. Il trattamento si esegue in ambulatorio attraverso l’uso di una macchina che presenta un manipolo in grado di aspirare la superficie da trattare, per poi sottoporla ad un raffreddamento sotto il valore dello zero per circa 45 minuti. Il trattamento non è doloroso, anche se in un primo momento è possibile avvertire una sensazione di intorpidimento. Subito dopo il trattamento la pelle apparrà arrossata e lievemente dolente, mentre nei giorni successivi è possibile si verifichino ematomi, mantenendo comunque questa sensazione lievemente dolorosa. Poiché i tempi di recupero sono rapidissimi, questo tipo di trattamento rientra nei cosìddetti trattamenti della “pausa pranzo” ovvero quelli che ci permettono di rientrare subito nella vita quotidiana.

Malgrado sia importante sottolineare che la criolipolisi non sia un sistema di dimagrimento rapido e non si vuole sostituire alla liposuzione, questo trattamento è particolarmente indicato per trattare le aree del corpo difficili da eliminare con la dieta o il solo esercizio fisico quali: addome, coulotte, fianchi, schiena, braccia, cosce, ginocchio. Tuttavia è necessario sottolineare che il nostro organismo necessita di qualche settimana per “smaltire” le cellule adipose colpite, per questo l’aspetto finale si otterrà dopo circa un mese e mezzo. A seconda dello spessore dell’adiposità la perdita media di circonferenza varia da 5 a 20 mm

Se sei interessato a dei trattamenti di Criolipolisi a Modena o Bologna puoi venire presso il mio studio di medicina estetica a Modena dove potrò rispondere ad ogni tua domanda

Prenota la tua prima seduta di Criolipolisi a Modena.

Acido ialuronico: che cos'è, funzioni e proprietà

Molti hanno già sentito parlare di acido ialuronico; se ne parla in televisione, sui giornali, sui siti specialistici e nelle riviste di settore; tuttavia non tutti conoscono esattamente quali siano le funzioni e i benefici che può apportare per un miglioramento estetico.

Iniziamo con il chiarire di cosa si tratta.

COS'È L'ACIDO IALURONICO?

L’acido ialuronico è una sostanza che viene prodotta naturalmente dal corpo umano e che svolge funzioni importanti per i tessuti connettivi, dunque stimola la formazione di collagene e svolge le più importanti funzioni per rendere la nostra pelle resistente, elastica e idratata.

Tuttavia, essendo una sostanza naturalmente prodotta dall’essere umano, con l’avanzare dell’età, tende a diminuire: l’inesorabile trascorrere del tempo determina, perciò, un indebolimento dell’elasticità della pelle, determinando la formazione delle prime rughe e dei primi effetti indesiderati sulla pelle.

Fermare il tempo non è certamente possibile, ma si può correre ai ripari attraverso dei semplici trattamenti effettuati con l’acido ialuronico per mano di professionisti esperti.

Da tenere in considerazione gli effetti benefici prodotti dalle creme per il viso che presentano una buona percentuale di acido ialuronico. Infatti, la molecola di sintesi presente in queste creme viene sintetizzata attraverso dei metodi biotecnologici con lo scopo di creare la stessa struttura della sostanza prodotta naturalmente dal nostro corpo.

Punto di forza dei prodotti a base di ialuronico è sicuramente da ritrovare nella loro sicurezza e nella mancanza di effetti collaterali, a meno che non si abbia una particolare forma di intolleranza.

 

L’ACIDO IALURONICO NELLA MEDICINA ESTETICA

L’acido ialuronico è la sostanza principale che viene utilizzata in medicina estetica per effettuare filler: si tratta di “punturine” che vengono effettuate dallo specialista nella zona da trattare per ripristinare l’elasticità della pelle e per donare un effetto di ringiovanimento alla fisionomia del volto.

Si tratta di piccoli riempimenti che interessano alcune zone per precise, tra cui:

  • aree del viso in corrispondenza delle rughe;
  • gli zigomi per aumentarne il volume;
  • la mucosa delle labbra per aumentarne il volume e definirne meglio i contorni;
  • le depressioni del viso o nelle zone che appaiono “svuotate”;
  • i solchi prodotti dalle cicatrici;
  • il profilo del naso, per ammorbidirne i lineamenti

FILLER PER LABBRA

I filler utilizzati in medicina estetica per le labbra sono tra i più conosciuti e i più richiesti dai pazienti. Con poche “punturine” i filler a base di acido ialuronico permettono di apportare miglioramenti al contorno delle labbra e consentono di intervenire su piccole aree della mucosa per migliorarne l’aspetto. Labbro superiore più piccolo rispetto a quello inferiore, comparsa di piccole rughe periorali, labbra che iniziano a rimpicciolirsi a causa dell’età non sono più un problema grazie ai filler di acido ialuronico che, agendo a livello superficiale ed essendo riassorbibili, non determinano uno stravolgimento del volto, ma aiutano a correggere piccole imperfezioni. Il trattamento non è invasivo, non produce effetti collaterali e si svolge a livello ambulatoriale. Il trattamento ha una breve durata (dai 20 ai 30 minuti) ed è assolutamente sicuro. Le microiniezioni sono generalmente tollerate dai pazienti e non determinano effetti collaterali. In caso di piccoli rigonfiamenti, si consiglia di applicare del ghiaccio dopo il trattamento.

 

FILLER PER LE RUGHE

Le rughe rappresentano gli effetti più visibili del tempo che passa, conseguenza di una pelle che non è più visibilmente fresca e giovane come un tempo. I filler a base di acido ialuronico rappresentano un ottimo rimedio per far fronte all’invecchiamento cutaneo, determinato dal progressivo rallentamento della produzione di collagene. I filler volumizzanti per le rughe hanno come scopo primario quello di “riempire” la parte che presenta l’inestetismo per donare nuovo vigore alla pelle. Le zone maggiormente interessate per il trattamento delle rughe attraverso i filler sono:

  • Rughe naso labiali (tra il naso e il labbro superiore);
  • Rughe labio-mentali (tra il labbro inferiore e il mento);
  • Rughe sottocommisurali (agli angoli della bocca);
  • Rughe perilabiali (intorno alle labbra);
  • Rughe glabellari (fra le sopracciglia);
  • Rughe geniere (delle guance).

 

PUNTI DI FORZA DEI TRATTAMENTI ESTETICI A BASE DI ACIDO IALURONICO

Le “punturine” effettuate dallo specialista non determinano effetti collaterali per cui il paziente non è costretto ad assentarsi dal lavoro per via di ematomi o rigonfiamenti: sulle zone trattate possono comparire lievi rossori che svaniscono nel giro di poche ore, a seconda della sensibilità della pelle.

Inoltre, per legge, i filler devono essere riassorbibili: vale a dire che gli effetti prodotti dai trattamenti non durano in eterno, ma hanno una durata limitata (dai 4-6 mesi fino agli 8-12 mesi quelli di ultima generazione). Questo permette al paziente di usufruire di un trattamento che non modifica per sempre la propria fisionomia.

CONTATTA MEDICO ESTETICO A MODENA

Se stai valutando l'uso del filler o semplicemente desideri maggiori informazioni sui trattamenti del centro estetico a Modena e delle promozioni attive, contattami; ti risponderò quanto prima

Martedì, 12 Febbraio 2019 08:40

Trattamenti viso: promozione San Valentino

Per San Valentino 2019 fai un gesto d'amore per la tua pelle: regalati un trattamento viso!

Per un pelle più luminosa e rigenerata

Peeling biostimolanti o esfolianti antiaging.

Trattamenti di medicina estetica per labbra, viso e corpo a Modena

  • Laser epilazione
  • Mesoterapia
  • Intralipoterapia
  • Scleroterapia
  • Peeling
  • Botulino
  • Acido ialuronico

Per appuntamenti e info:

059 216468 o 329 9571990 (chiedere della Dott.ssa Sara Bertoncelli)

Poliambulatorio di Medicina Estetica a Modena Poliambulatorio San Geminiano, Via Pietro Giardini n 396 Modena

Rendi la tua pelle più liscia facendo cadere in modo definitivo i tuoi peli superflui con il nuovo laser medicale.

Promozione di novembre 2019: prima seduta di depilazione con il laser gratis presso il mio studio di medicina estetica a Modena.

I peli sono anestetici ed ora è possibile eliminare il problema definitivamente grazie alla depilazione laser, una tecnica efficace e indolore

La depilazione laser rappresenta una delle tecniche più efficaci per una depilazione definitiva in grado di rimuovere il pelo in modo permanente, nella depilazione laser, il pelo non è strappato: la radice (o più precisamente il follicolo) è distrutta grazie al raggio laser.

OPEN DAY LUNEDI’ 19 NOVEMBRE PRIMA SEDUTA DI PROVA GRATUITA Presso il Poliambulatorio San Geminiano via Pietro Giardini n.396 - Modena

Per informazioni e appuntamenti:

chiama al 059-216468 e chiedi della dott.ssa Sara Bertoncelli

contattami tramite l'apposita area

Pagina 1 di 2

Chiama e prenota una visita presso lo studio di Medicina Estetica a Modena

Lo studio di Medicina Estetica della Dott.ssa Sara Bertoncelli offre terapie mediche e trattamenti estetici mirati per migliorare il proprio aspetto fisico. Lo studio medico si trova all'interno del Poliambulatorio Life, Str. degli Schiocchi n.40 cap 41124 a Modena.

Chiunque intenda sottoporsi ad un programma terapeutico di medicina estetica, che sia una donna oppure un uomo, riceverà informazioni complete ed esaurienti riguardanti gli interventi proposti.

Se vuoi maggiori informazioni chiama al 059 35 37 37353 40 62 333 oppure al compila questo modulo. Ti ricontatterò quanto prima possibile.

Studio di Medicina Estetica a Modena

Nella medicina estetica moderna la correzione e la cura degli inestetismi avviene attraverso l'uso non chirurgico di strumenti sempre più innovativi e mini invasivi.